teatro

La sede di Officina 413 è anche sede dell’associazione di promozione sociale Il Tiglio onlus che negli spazi del laboratorio propone annualmente un laboratorio di teatro sociale aperto gratuitamente sia ai partecipanti alle attività di Officina sia alla cittadinanza. Il laboratorio teatrale ha durata annuale da fine settembre a giugno; è aperto a tutti e non occorre avere già praticato il teatro. Nell' arco dell' anno si lavora con corpo, voce, canto . Ogni anno viene individuato un tema , e ogni partecipante è invitato ha portare le proprie suggestioni. Il gruppo quindi, attraverso l'uso dell'improvvisazione tesse un copione, che anche se sintetizzato dai conduttori acquista valenza collettiva. I principi del laboratorio e della compagnia i sognattori si rifanno alle avanguardie del novecento, e del teatro sociale, spaziando dal teatro di improvvisazione, al teatro civile, fino a giungere al teatro sacro. Principio di partenza è che il fare teatro, rappresentare, narrare sono esigenze dell’essere umano e come tali devono essere praticate,sradicando da se stessi tutte le forme di interdizione, per liberare l'umano. Attraverso questo lavoro, di spogliazione, si può giungere a quella forma di teatro spontaneo che si connette direttamente al nostro centro emotivo.

le nostre narrazioni

Dal laboratorio teatrale nascono spettacoli rappresentati in varie rassegne sul territorio.

Scopri di più

Il Granché

Il Granché è una manifestazione che ha per scopo l'incontro di diverse realtà che altrimenti avrebbero poche occasioni per confrontarsi e trovare delle comuni strategie di sopravvivenza. Il Granché si pone l'obbiettivo di essere luogo per dare voce e visibilità a chi non c'è la, dare uno spazio di incontro reale tra esseri umani, un incontro carnale e non virtuale. Il Granché diventa momento di concretezza, e risponde al nostro bisogno di materialità. Nonostante ciò il granché continua ad essere effimero, come le impronte lasciate sulla sabbia.